Film

 SE CHIUDO GLI OCCHI NON SONO Più QUI    Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=zfiaX-3E3bs

Regia:  Vittorio Moroni

Sceneggiatura: Vittorio Moroni, Marco Piccarreda

Genere:  Drammatico

 

Kiko è un adolescente italo-filippino. Si divide tra il desiderio di proseguire negli studi e i cantieri edili del nuovo compagno della madre, dove è costretto a lavorare con immigrati clandestini. Dopo la morte del papà, sembra che Kiko non abbia più nessuno disposto a sognarlo o in grado di sognare con lui. Sente di essere solo, gettato in balia di un pianeta ingiusto. E non può fare a meno, disperatamente, di aggrapparsi alla nostalgia del padre. Da lui ha ereditato una situazione economica disastrosa, ma anche un tesoro prezioso: il desiderio di alzare gli occhi al cielo e confrontarsi con l'universo, con la grandezza e la bellezza. L'arrivo di Ettore, personaggio misterioso che afferma di essere stato un tempo un insegnante, accende la miccia e lo mette in contatto con Platone, Nietzsche, Leopardi. "Se chiudo gli occhi non sono più qui" è un film sull’avventura della conoscenza, sulla potenza esplosiva che deflagra quando il sapere entra in contatto con la vita e il bisogno profondo di interrogarci intorno ad essa.

Regia:  Vittorio Moroni

Sceneggiatura:  Vittorio Moroni, Marco Piccarreda

Genere:  Documentario

 

ERIKA ha 76 anni, è benestante, istruita, passionale. Durante una vacanza ha conosciuto Moussà, senegalese di 35 anni, che è diventato suo marito. Il terzo. 

DEBORAH ha 20 anni, lo sguardo selvatico e un corpo da pin up. A 14 anni è scappata di casa e oggi sopravvive spogliandosi in diretta tv.
A Filippo, il suo ragazzo, dice di fare la modella. 

VERONICA ha 35 anni, ha conosciuto suo marito Alberto a Lourdes quando la malattia lo costringeva già su una sedia a rotelle. Ed era inesorabilmente destinata a peggiorare.

Regia:  Vittorio Moroni

Sceneggiatura:  Vittorio Moroni, Marco Piccarreda

Genere:  Drammatico

 

Licu è nato in Bangladesh, è musulmano, ha ventisette anni e abita a Roma da otto, in una casa in affitto con altre otto persone.
Da poco non è più clandestino e per vivere lavora 12 ore al giorno: magazziniere in un laboratorio tessile la mattina, cassiere in un negozio alimentare la sera.
Capelli alla Elvis, camicie griffate, tifoso della Roma, Licu sembra molto integrato.
Riceve da sua madre la foto di una ragazza di diciotto anni; si chiama Fancy ed è la sposa che la sua famiglia ha scelto per lui.
Licu ottiene solo quattro settimane di ferie non pagate per andare in Bangladesh e organizzare il matrimonio con una persona che non conosce.
Ma al suo arrivo i negoziati tra le famiglie dei promessi sposi si complicano…

Regia:  Vittorio Moroni

Sceneggiatura:  Vittorio Moroni, Marco Piccarreda

Genere:  Drammatico

 

Valentina non ha più una madre. Quindici anni, desideri, dubbi, domande. La sua vita ruota intorno a Carlo, il padre, giovane tassista con la passione della fotografia. Hanno un rapporto forte, gioioso ma così esclusivo da non permetterne altri. Il loro equilibrio però vacilla, Carlo è costretto a fare delle scelte e per Valentina l'istinto di ribellarsi si scontra giorno dopo giorno con la paura di rimanere sola.

A Lisbona una donna sembra inaspettatamente aprirsi a una convivenza, all'ipotesi di un figlio, ma quando questa possibilità si fa concreta lei scompare.

Un giorno Carlo riceve una foto dal Portogallo e da quel momento tutto, tra lui e Vale, sembra poter precipitare. La donna, affacciandosi nella loro vita, chiede di riaprire antiche ferite e  rimettere se stessa e il loro fragile mondo radicalmente in discussione.

Il silenzio prima della musica Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=zfiaX-3E3bs

Regia:  Eric Daniel Metzgar

Sceneggiatura:  Eric Daniel Metzgar

Genere:  Documentario

 

Nel 2004, Jason Crigler, un noto chitarrista, viene colpito da una emorragia cerebrale durante un concerto: secondo i medici, se dovesse sopravvivere, sarebbe impossibile per lui tornare a camminare e a parlare. La sua famiglia e sua moglie, incinta, non si rassegnano. Grazie al materiale girato dallo staff dell'ospedale assistiamo piano piano al ritorno alla vita di un musicista, un marito e ora anche un padre.